Per Esmè: Con amore e squallore

Mentre il loro tè veniva servito, la corista mi sorprese con lo sguardo fisso sopra il suo gruppo. Mi restituì lo sguardo, con quei suoi occhi da attrice in palcoscenico, poi, tutto a un tratto, mi diede un sorriso brevissimo, ristretto.

Per Esmè: Con amore e squallore, Salinger, Nove Racconti

Annunci

Cuore D’acciaio

Il bagno era piastrellato e dipinto di nero lucido. I graffiti erano accuratamente incisi nella vernice. Diverse generazioni di rune spigolose erano visibili attraverso mani successive, palinsesti di rabbia e oscenità irrispettose.

Cuore D’acciaio, Michael Swanwick